Con un bicchiere di vino

Margherita Oggero racconta “La vità è un cicles” a Villa Caccia

Un cadavere viene ritrovato nel retro di dell'Acapulco's, uno dei peggiori bar della periferia di Torino. Chi è? Ma soprattutto, chi l'ha fatto fuori, e perché?

Questo è soltanto l’inizio di “La vita è un cicles”, romanzo di Margherita Oggero, edito da Mondadori.

La scrittrice torinese presenterà il suo libro sullo sfondo accattivante del Museo Storico Etnografico di Villa Caccia (Romagnano Sesia) sabato 13 aprile alle ore 18.00 durante l’evento “Con un bicchiere di vino”.

L’evento si inserisce nella rassegna “Nero noir black”, un programma di iniziative che si svolgono tra Cusio e Novarese, ideato dall’associazione “Scrittori e sapori”: un percorso culturale e nel contempo enogastronomico che gioca sul colore nero e nel suo svolgersi lega, con doppio filo, la letteratura (che va a sfiorare il genere noir anche attraverso il fumetto) e il cibo, in particolare caffè, cacao, cioccolato, tè, riso, vino, dai toni scuri.

Per ragioni di sicurezza si darà priorità ai prenotati. Prenotazioni a Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure al 342 163 1245.

2019.04.13.Oggero locandina 1