10/11.07.2021 Anche la Cantina dei Santi nei luoghi aperti nelle "TERRE DEI MONACI"

Locandina28.06.21 page 0001

 

Anche la Cantina dei Santi di Romagnano Sesia tra i 10 luoghi del Novarese aperti sabato 10 e domenica 11 luglio. Questo affascinante luogo sarà infatti visitabile dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, come tappa dell’itinerario proposto nel progetto “Terre dei Monaci del Novarese”, ideato dall’ATL (Agenzia Turistica Locale) della Provincia di Novara.

 

L’itinerario mette in risalto la vita monastica nel territorio novarese durante

l’età medievale, consentendo la visita a luoghi sul territorio storicamente frequentati e abitati dagli antichi monaci e ripercorrendo le strade che connettevano questi luoghi di culto e non solo, come oratori campestri, pievi, abbazie, case coloniche, mulini e architetture civili. Sarà interessante capire il rapporto tra questi antichi luoghi con il paesaggio circostante, tramite l’attenta supervisione di guide che esporranno le loro conoscenze con dettagliate visite guidate gratuite.

 

Situata in Vicolo dell’Abbadia, la Cantina dei Santi di Romagnano Sesia è una testimonianza dell'Abbazia benedettina di San Silano, fondata nell'anno 1008; tesoro nascosto tra gli abitati che racchiude un affascinante ciclo di affreschi quattrocenteschi che raccontano le vicende di re David, tratte dall'Antico Testamento.

Tramite questa iniziativa, ATL Novara intende valorizzare il territorio novarese, patrimonio culturale straordinario e culla di importanti testimonianze architettoniche e artistiche che meritano di essere conosciute ed apprezzate, sia dalla popolazione locale che da visitatori esterni interessati al valore storico e paesaggistico del territorio.

In collaborazione con ATL Novara, il Dipartimento di Studi Umanistici (DISUM) e il Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa (DISEI) dell’Università del Piemonte Orientale.

 

ATTENZIONE: Per le visite alla Cantina dei Santi, causa modifiche alla viabiltà per la festa patronale, si consiglia di parcheggiare presso il Parco del Collegio Curioni adiacente alla via Tarquinio Grassi.