Venerdì Santo

La Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo ha origine il 17 aprile 1729, il giorno di Pasqua, con l’istituzione della Congregazione del Santissimo Enterro, nome derivante dallo spagnolo entierro (sepoltura, Santo Sepolcro). La Confraternita, presieduta da un priore con nomina annuale, era composta di trentatré uomini che portavano in processione, nella sera del Venerdì Santo, le statue del Cristo e della Vergine Addolorata.

All'interno del museo una sala, munita di allestimento multimediale e interattivo, restituisce tutta la carica emotiva e spettacolare della rappresentazione, riproposta negli anni dispari. 

 

Per avere maggiori informazioni sul Venerdì Santo: CLICCA QUI

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.